Scegliere lingua
Consolato Generale della Federazione Russa a Milano
Via Sant'Aquilino, 3  |  Tel. +39 02/487 50 432; +39 02/487 05 912  |  mail@rumilan.com
ver.4.0
Visti per la Russia

Affari

 

 

Per il rilascio dei visti si prega di rivolgersi al Centro Visti russo a Milano in via Vincenzo Monti 51 (www.vhs-italy.com)


 

Tutti i moduli per la richiesta del visto per la Russia vanno compilati rigorosamente via il sito del Dipartimento Consolare del Ministero degli Affari Esteri della Russia. Non verranno più accettati i moduli compilati a mano.


Il visti d'affari possono essere di una, di due o di più entrate (di validità di uno o più anni).
Il visto d'affari viene rilasciato su presentazione dei documenti seguenti:


1. L'originale dell'invito nominativo fornito dagli uffici del Servizio Federale di Migrazione della Federazione Russa o dalle sue rappresentanze nelle Regioni della Russia;
2. Il passaporto valido almeno 6 mesi a decorrere dalla data della scadenza del visto richiesto;
3. Il modulo di richiesta di visto compilato e firmato per
i cittadini di Germania, USA e tutti gli altri - Come compilare il modulo;
4. Il modulo consolare di registrazione;
5. Una fotografia formato tessera;
6. Una copia della polizza di assicurazione per tutto il periodo del loro soggiorno in Russia.


Inoltre i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea - Austria, Belgio, Bulgaria, Ungheria, Grecia, Spagna, Italia, Cipro, Littuania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Pologna, Portogallo, Romania, Slovachia, Slovenia, Germania, Finlandia, Francia, Repubblica Ceca, Svezia e Estonia - possono ottenere i visti secondo l'Accordo tra la Russia e l'Unione Europea sui visti del 25 maggio 2006 presentando al Consolato:


1. Una richiesta scritta del partner russo su carta intestata in originale oppure ricevuta via fax o e-mail. Tale richiesta sottoscritta dal dirigente della persona giuridica russa o dal suo vice deve contenere dati seguenti:
a) nome, cognome, data di nascita, sesso, cittadinanza, numero del passaporto, durata e finalità del viaggio, numero di ingressi della persona invitata;
b) codice fiscale della persona giuridica russa invitante;
2. Il passaporto valido almeno 6 mesi a decorrere dalla data della scadenza del visto richiesto;
3. Il modulo di richiesta di visto compilato e firmato per
i cittadini di Germania, USA e tutti gli altri; ;
4. Il modulo consolare di registrazione;
5. Una fotografia formato tessera.
6. Polizza di assicurazione per tutto il periodo del loro soggiorno in Russia.


I giornalisti (tranne free-lance) ricevono i visti in base a un documento rilasciato dal datore del lavoro e un documento attestante che l'interessato è un giornalista qualificato.


Il visto per più ingressi valido fino a un anno può essere rilasciato ai membri di parlamenti e governi nazionali e regionali, membri di corti costituzionali o di tribunali di ultimo grado, ai coniugi e figli di età inferiore a 21 anni o a carico in visita ai cittadini dell'Unione Europea residenti legalmente in Russia, agli imprenditori, ai partecipanti ad attività scientifiche, culturale ed artistiche, ai participanti ad eventi sportivi, ai giornalisti, ai participanti a programmi di scambio tra le città gemellate a condizione che nell'anno precedente il richiedente abbia usato un visto e che sussistono motivi per richiedere un visto per più ingressi.


Un visto per più ingressi con la validità di più di un anno può essere rilasciato a condizione che nei due anni precedenti il richiedente abbia usato il visto per più ingressi annuale e che i motivi per richiedere un visto per più ingressi siano ancora validi.


ATTENZIONE! La durata totale del soggiorno nella Federazione Russa non può essere superiore a 90 giorni per periodi di 180 giorni.


Il termine di trattamento della domanda di visto nonché il costo variano a seconda la cittadinanza del richiedente e l'urgenza della richiesta.


Per i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea - Austria, Belgio, Bulgaria, Ungheria, Grecia, Spagna, Italia, Cipro, Littuania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Pologna, Portogallo, Romania, Slovachia, Slovenia, Germania, Finlandia, Francia, Repubblica Ceca, Svezia e Estonia - secondo l'Accordo tra la Russia e l'Unione Europea sui visti del 25 maggio 2006 la decisione sulla domanda di rilascio del visto viene presa entro 10 giorni di calendario dalla data di ricevimento della domanda e può essere prorogato fino a 30 giorni di calendario. In casi urgenti il termine per decidere sulla domanda di visto può essere ridotto a tre giorni lavorativi o a un periodo inferiore.


I diritti consolari per il trattamento delle domande di visto da parte dei cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea - Austria, Belgio, Bulgaria, Ungheria, Grecia, Spagna, Italia, Cipro, Littuania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Pologna, Portogallo, Romania, Slovachia, Slovenia, Germania, Finlandia, Francia, Repubblica Ceca, Svezia e Estonia ammontano a 35 euro.


Nel caso la decisione sulla domanda di visto sia presa nell'arco di tre giorni o in un periodo inferiore - 70 euro.


Sono esenti dai diritti per il trattamento delle domande di visto membri di delegazioni ufficiali, persone disabili ed eventuali accompagnatori, persone che hanno documentato la necessità del viaggio per ricevere trattamenti medici urgenti o per partecipare al funerale di un parente stretto o per visitare un parente stretto gravemente malato.


ATTENZIONE! Non vengono esaminate le domande di visto pervenute per posta.


ATTENZIONE! Il Console ha la facoltà di chiedere la presenza dell'interessato per un colloquio.


ATTENZIONE! Controllate attentamente la correttezza dei dati riportati sul visto.
Il Consolato non assume la responsabilita degli errori rinvenuti dopo la partenza del cittadino straniero per la Russia.

CERTIFICATO D'ASSICURAZIONE
I cittadini degli Stati di Schengen nonchè della Bulgaria e dell'Israele per ottenere i visti russi devono presentare assieme agli altri documenti anche una polizza di assicurazione medica valida per tutto il periodo di soggiorno nella Federazione Russa rilasciata da una delle compagnie di assicurazione russe o straniere aventi i contratti di riassicurazione con quelle russe.


Prendere l’appuntamento
E’ obbligatorio prendere l’appuntamento per visitare il Consolato Generale della Federazione Russa a Milano



I vostri documenti
The Sochi International Investment ForumInvest in Russian regionsGames"VESTI" canal de informaciónLa Nostra Gazzetta "RUSIA OFICIAL"Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica ItalianaPresidente de Rusia